LA PREMIALITA’ AI COLLABORATORI: IMPORTANTE DURANTE IL COVID-TIME

“Il segreto per far ripartire più in fretta le aziende? Investire sulle persone, dando loro fiducia e coinvolgendole nelle sfide presenti e future.”
Queste le parole di Alex Edmans professore alla London Business School.

 

In questo periodo, accanto agli investimenti digitali, occorre puntare sui collaboratori attraverso l’ascolto, il coinvolgimento e la creazione di condizioni tecnologiche che permettano lo sviluppo del potenziale innovativo di ciascuno.

L’importanza di sentirsi parte di un Progetto deve essere alla base dell’evoluzione e questo senso di appartenenza deve essere stimolato anche con forme premiali.

Le aziende che hanno attivo un Piano Welfare Aziendale stanno dando ai propri dipendenti un supporto concreto per superare questo periodo.

Altre aziende stanno attivando un piano di Welfare Aziendale, per premiare i dipendenti per l’attività svolta durante questo periodo di difficoltà sanitaria, economica e lavorativa. Alcune aziende hanno offerto una copertura sanitaria integrativa a tutela del possibile contagio del Corona Virus.

Questo dimostra quanto davvero gli imprenditori, ci tengano alla propria azienda e ai propri dipendenti.

Aziende come:

  • Esselunga ha assegnato come premio ai suoi dipendenti € 150 in Welfare Aziendale.
  • Giovanni Rana tra le misure previste ha implementato una maggiorazione dello stipendio del 25% per ogni giorno lavorato e un ticket mensile straordinario di 400 euro per le spese di babysitting.
  • Anche Noi abbiamo creato un piano di Welfare Aziendale che prevede un premio in Welfare Aziendale e una copertura medico sanitaria integrativa per Coronavirus a tutela dei nostri collaboratori e delle loro famiglie.

 

Ora che piano piano tutti dovremo ricominciare a lavorare, tanti si pongono il problema di capire come riportare tutti in produzione e aiutare le famiglie con minori, dato che gli aiuti governativi non sono sufficienti.

Pensate alla possibilità di poter richiedere il rimborso di spese per i familiari (mediche, formazione, accudimento) come nel caso delle scuole materne o degli asili nido, che hanno chiesto comunque alle famiglie il pagamento della retta di marzo e aprile.

Questi sono aiuti concreti che sollevano le famiglie da un grande problema che si sta delineando:

quello del continuare a lavorare o restare a casa ad accudire i bambini. Questi aiuti e lo smart-working per chi è in ufficio possono fare la differenza nelle aziende.

Se anche tu vuoi trarre vantaggio dal Welfare Aziendale per la tua azienda,

per tanto se vuoi premiare i tuoi dipendenti senza dover pagare troppe tasse inutili,

contattaci ora e prenota un appuntamento telefonico gratuito.

 

 

 

 

 

 

©2019 Vicenza Welfare srl –Cookies Policy / Privacy Policy
P.IVA 04018870248 – Cap. Soc. € 10.000 – n° Rea VI372490
Pec: vicenzawelfare@legalmail.it

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.